Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Attività fisioterapica e riabilitativa

Disturbi cranio facciali e ATM

Sulla base di un dettagliato esame soggettivo (intervista), il vostro problema sarà analizzato in  profondità. Il terapista quindi formulerà  delle ipotesi circa le possibili cause dei  sintomi  e ne valuterà l' influenza e la rilevanza  eseguendo  un esame fisico. Inizialmente l'esame fisico si concentrerà sulla funzione delle mascelle, del  cranio e dei nervi del  viso e del  cranio. Successivamente, il terapista potrà decidere di esaminare anche la colonna vertebrale, il cingolo scapolare e le anche.

L'obiettivo è quello di trovare anormali disfunzioni nella testa, nel viso o nella regione del collo che siano rilevanti per il vostro problema. Qualora vengano individuate, il terapista vi fornirà un piano di trattamento. Dopo un massimo di 6 trattamenti,  i progressi saranno verificati e il terapista deciderà, insieme con voi, se dovrete continuare la terapia. A seconda dei progressi ottenuti, il terapista vi consiglierà o di proseguire con le sessioni di terapia o vi dimetterà  o ancora vi indirizzerà  ad uno specialista.

Il trattamento consiste nell’applicare tecniche di terapia manuale alle regioni della testa , del viso e del collo, oltre  ad ulteriori informazioni, esercizi e consigli. Una gestione supplementare dipenderà dai risultati dei questionari e  dal diario del dolore che vi sarà chiesto di completare. Essa dipenderà anche dalla vostra attività quotidiana  e da fattori comportamentali. È possibile che  vi verrà richiesto di modificare talune attività o  consigliato un programma di gestione del dolore.

La terapia non sarà eccessivamente dolorosa.
Il terapista non   vi darà   alcun farmaco o iniezioni  (questo aspetto è di pertinenza medica  ). Il terapista  coinvolgerà sempre il vostro medico di riferimento,  se  avrete necessità di farmaci.Il trattamento non includerà solo la terapia manuale, ma  porrà attenzione anche alla gestione delle strategie del dolore e agli esercizi da fare a casa.

Durante la prima visita , vi verrà posta una serie di domande riguardanti l' inizio dei sintomi e dei potenziali fattori contribuenti. L’ intervista potrebbe essere abbastanza impegnativa, in quanto il terapista dovrà avere una conoscenza dettagliata del  vostro problema.
In alcuni casi potrebbe essere necessario  risalire fino alla  vostra infanzia e alla nascita. I bambini dovranno quindi essere necessariamente accompagnati da un genitore  al primo appuntamento  ed eventualmente al sesto.
Per decidere in merito ad una tecnica  di trattamento ottimale , il terapista vi  chiederà continuamente di riferire le  eventuali modifiche di parametri soggettivi come  il dolore,la rigidità o la tensione muscolare.
Sarà prevista la vostra partecipazione  attiva al trattamento  eseguendo esercizi  a casa e  seguendo i consigli per la gestione del vostro problema. Tutti gli aspetti di gestione saranno   precedentemente discussi con voi.

Richiedi informazioni

Nome e Cognome:

Email:

Telefono:

Messaggio:




Leggi informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy

Ai sensi del D. Lgs. 196/03, i dati raccolti verranno utilizzati esclusivamente per informare periodicamente in merito alle attività ed alle iniziative di PhysioProject - STUDIO PROFESSIONALE FISIOTERAPICO di BARBARA LOMBARDI dott.ssa in fisioterapia e non verranno diffusi a terzi.

Il conferimento dei dati è facoltativo, tuttavia senza riferimenti personali non sarà possibile fornire i servizi richiesti. L'interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è PhysioProject - STUDIO PROFESSIONALE FISIOTERAPICO di BARBARA LOMBARDI dott.ssa in fisioterapia

Acconsento

Invia richiesta